SOLENNE CONCELEBRAZIONE EUCARISTICA PER L’ORDINAZIONE DIACONALE DI ŁUKASZ RYSZARD NOWAK

Il Pontificio Santuario di Maria SS. “ad Rupes” ha fatto da suggestiva cornice alla solenne Concelebrazione Eucaristica che si è tenuta il giorno 8 ottobre 2017, alle ore 18.00, nella Basilica di San Giuseppe, durante la quale il seminarista Łukasz Ryzszard Nowak, ha ricevuto l’Ordinazione Diaconale per l’imposizione delle mani di Sua Eccellenza Reverendissima Mons. Romano Rossi, Vescovo della Diocesi di Civita Castellana.

La cerimonia si è tenuta alla presenza delle autorità, tra cui il Sindaco di Castel Sant’Elia Vincenzo Girolami ed il Sindaco di Nepi Pietro Soldatelli, della Comunità dei Padri Micheliti, della mamma e dei fratelli dell’aspirante diacono, giunti dalla Polonia per l’occasione. Anche la comunità locale ha voluto testimoniare la propria partecipazione all’evento con una presenza numerosa ed affettuosa. La funzione religiosa, animata dal coro, ha avuto momenti toccanti quando, dopo la proclamazione del Vangelo, ha avuto inizio l’ordinazione del diacono, che secondo il rituale, si è presentato davanti al Vescovo per rispondere alle sue domande, accompagnato dal presbitero designato. Dopo l’invito del vescovo alla preghiera e al termine delle litanie, la procedura ha visto l’ordinazione del diacono con l’imposizione delle mani e la preghiera di ordinazione, quindi la vestizione degli abiti diaconali con l’imposizione della stola diaconale e la dalmatica ed infine la consegna all’ordinato, da parte del Vescovo, del libro dei Vangeli.

Dopo i riti di Comunione, il neo-diacono, visibilmente emozionato, ha rivolto calorosi ringraziamenti ai confratelli, ai superiori ed in modo particolare al Rettore del Santuario, Padre Pietro Burek, per il sostegno ricevuto e l’accoglienza paterna. La cerimonia ormai giunta al termine, si è conclusa, come tradizione, con l’inno alla Madonna "ad Rupes".

La Comunità dei Padri Micheliti ha voluto poi concludere i festeggiamenti in onore del neodiacono, con un sontuoso rinfresco allestito nei locali del convento. Anche qui la presenza è stata numerosa, calorosa e festosa e l’evento è stato caratterizzato, come consuetudine ormai acclamata, da un’organizzazione impeccabile, ricca e condivisa.

 Gina Ritenuti

Pagina 4 di 104

1870775
Today
Yesterday
This Week
This Month
208
274
3189
16987