CONCERTO DEL CORO E DELL’ ORCHESTRA “NICOLAUS”

All'inizio del mese di agosto la Comunità Religiosa dei Padri Micaeliti a Castel Sant'Elia ha avuto la gioia di ospitare il coro e l’orchestra “Nicolaus” provenienti da Kraczkowa, un paese alle porte di Łańcut in Polonia. Il coro e l’orchestra, diretti dal Maestro Zdzisław Magoń, proprio i quei giorni si trovavano in Italia per un tour. Questo numeroso gruppo è legato spiritualmente alla persona di San Giovanni Poalo II, al quale ogni anno nel giorno dell'anniversario della sua morte, dedicano un concerto nel bellissimo Castello di Łańcut in Polonia. Spesso danno concerti in alcune parti della Polonia ed anche all'estero, tra l'altro in Ucraina a Leopoli, dove si recano ogni anno su invito di S.E. Mons. Mieczysław Mokrzycki, che fu  segretario particolare di San Giovanni Paolo II: nella cattedrale di Leopoli, infatti,  ogni anno è organizzato un concerto in onore del santo Papa polacco. Alcuni giovani cantori, facenti parte di questo coro e dell'orchestra, partecipano anche attivamente ad un grandissimo concerto dal titolo "Un solo cuore, un solo spirito", organizzato ogni anno a Rzeszow, capoluogo della regione Podkarpacie, in occasione della festa del Corpus Domini.

Il nostro Santuario, che oltre ad essere un “Pontificio Santuario” è anche  luogo della memorabile visita del Santo Padre Giovanni Paolo II nell'anno 1988, si è trovato pertanto inserito nel programma dei concerti del coro e dell'orchestra Nicolaus. Domenica 6 agosto con le loro "angeliche" voci e con un straordinario suono degli strumenti hanno arricchito la celebrazione Eucaristica presieduta dal Rettore del Santuario, Padre Pietro Burek nella Basilica di San Giuseppe. Il giorno dopo, lunedì 7 agosto, è stato organizzato invece un concerto nello stupendo scenario del chiostro del Santuario, durante il quale sono stati eseguiti canti del repertorio liturgico, brani classici e canti della tradizione popolare. I presenti hanno avuto la possibilità di ascoltare brani di grandi compositori del passato come Wolfgang Amadeus Mozart e Józef Elsner, ma anche contemporanei, come Marco Frisina e Piotr Pałka, un compositore polacco.

Il prestigio di questo coro può essere anche confermato dal fatto che mercoledì 9 agosto ha animato i momenti precedenti e seguenti l'udienza generale del Santo Padre Francesco nell'aula di Paolo VI: l’udienza è stata  trasmessa in diretta e in tutto il mondo dal Centro Televisivo Vaticano. Durante l'udienza il Coro ha eseguito in maniera magistrale il Canto "Madonna Nera", che può essere considerato l'inno di tutti pellegrini che in modo particolare nei mesi di luglio e agosto si recano a piedi al Santuario della Madonna Nera a Częstochowa.  L'eccellente esecuzione di questo canto da parte del coro ha fatto commuovere anche il Santo Padre, che ha salutato tutti i pellegrini che percorrono le strade della Polonia per raggiungere il Santuario Mariano della Madonna Nera.

Al Maestro Zdzisław Magoń e a tutti i membri del coro e dell'orchestra "Nicolaus" auguriamo la protezione della Madonna e di San Giovanni Paolo II, che onorano in maniera  esemplare, ed anche degli Angeli Custodi, affinché la realizzazione della loro vocazione musicale sia sempre una melodia di lode a Dio e che in questo modo possano portare tante persone a Lui attraverso la bellezza della musica.   

Sem. Luca Nowak

Pagina 1 di 98

1785630
Today
Yesterday
This Week
This Month
590
494
2448
12608