Solennità Maria SS. "ad Rupes" - 12 settembre 2017 - Video completo

Solennità Maria SS. "ad Rupes" - 12 settembre 2017 - Video sintesi

Solennità Maria SS. "ad Rupes" - Omelia di S.E.Mons. Romano Rossi - 12 settembre 2017

cover Solennita Maria SS. "ad Rupes" - Omelia di S.E.Mons. Romano Rossi - 12 settembre 2017

Audio clip: Adobe Flash Player (version 9 or above) is required to play this audio clip. Download the latest version here. You also need to have JavaScript enabled in your browser.

 

FESTA DELLA NOSTRA MADRE CELESTE, MARIA SS. “AD RUPES”, PATRONA DELLA DIOCESI DI CIVITA CASTELLANA - 12 SETTEMBRE 2017

Questa importante solennità, sia per il nostro Santuario che per tutta la Diocesi, è stata preceduta da un triduo di preparazione: un’occasione speciale di preghiera e formazione a beneficio dei tanti devoti figli della nostra cara Madre Celeste, Maria SS. “ad Rupes”. Nel giorno della festa si sono succedute varie celebrazioni eucaristiche, per arrivare alla più importante: la solenne Concelebrazione Eucaristica, presieduta da Sua Eccellenza Monsignor Romano Rossi, tenutasi nella Basilica di San Giuseppe. Questa celebrazione precede e introduce sempre la solenne processione con l’Immagine miracolosa della Santa Patrona.

La Messa, ma in modo particolare la processione che si tiene nella Solennità di Maria SS.“ad Rupes” ,  ogni anno, attira a sé una moltitudine di fedeli.. Una grande partecipazione, che fa rallegrare il cuore. E bisogna anche sottolineare che ciò che fa veramente gioire, non è tanto il numero dei fedeli, quanto la loro partecipazione, caratterizzata dal raccoglimento e vera preghiera.  

Alla santa Messa e alla processione erano presenti anche numerose autorità civili e militari: il sindaco di Castel Sant'Elia e la giunta comunale; alcuni sindaci dei comuni della Diocesi di Civita Castellana; il comandante della stazione dei Carabinieri di Castel Sant’Elia ed il rappresentante del comandante della stazione della guardia di finanza di Civita Castellana, il comandante della polizia stradale di Monterosi.

Durante la processione l’Immagine miracolosa della Santa Patrona è stata portata in spalla dai numerosi membri delle due confraternite locali: della Madonna di Loreto e dei santi patroni Anastasio e Nonnoso. La preghiera del santo Rosario guidata da padre Stanislao Zurad e dal gruppo liturgico della parrocchia di Sant’Antonio Abate, ha fatto sì che i fedeli potessero vivere momenti di intensa preghiera, accompagnati dalla Banda Musicale di Castel Sant’Elia diretta dal maestro Rino Fabrizi. 

Al termine della processione il quadro della Madonna ha fatto ritorno al Santuario, dove si è recitato tutti insieme l’atto di affidamento a Maria, per accogliere poi la solenne benedizione del Signore, impartita dal nostro Vescovo, Mons. Romano a conclusione dell’importante e articolata celebrazione.

Pagina 1 di 100

1796882
Today
Yesterday
This Week
This Month
147
330
3103
6689