Lo scapolare di San Michele Arcangelo

Nella Basilica di San Giuseppe, durante la Celebrazione Eucaristica, presieduta dal Rettore del Santuario Padre Stanislaw Zurad e concelebrata da Mons. Tymon Chmielecki, sono stati consegnati gli scapolari di San Michele.

Lo scapolare di San Michele è un segno esteriore dell’affidarsi a San Michele Arcangelo e dell’affiliazione alla Famiglia Michaelita. Lo scopo di portarlo è il rinnovamento del culto di San Michele Arcangelo. Coloro, che portano lo scapolare partecipano ai beni spirituali della Congregazione di San Michele Arcangelo.

Chi avrebbe piacere di ricevere lo scapolare di San Michele Arcangelo può rivolgersi al Rettore del Santuario.

Scapolare di San Michele Arcangelo [PDF]

L’eroicità delle virtù della Serva di Dio – Anna Kaworek

Oggi, 15 gennaio 2019, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in udienza l’Em.mo Card. Angelo Becciu, Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi. Durante l’udienza, il Sommo Pontefice ha autorizzato la medesima Congregazione a promulgare il Decreto riguardante:

le virtù eroiche della Serva di Dio Anna Kaworek, Cofondatrice della Congregazione delle Suore di San Michele Arcangelo; nata a Biedrzychowice (Polonia) il 18 giugno 1872 e morta a Miejsce Piastowe (Polonia) il 30 dicembre 1936.

Come famiglia michelita siamo grati a Dio e al Santo Padre e preghiamo per il miracolo, attribuito all’intercessione della Serva di Dio Anna Kaworek.

2569158
Today
Yesterday
This Week
This Month
1334
1899
10864
27265